Pros

  • Tanta potenza per i giochi AAA
  • Ergonomicamente sana
  • Splendido schermo a 300 Hz

Cons

  • Velocità USB limitate a 5 Gbit/sec
  • Manca una webcam integrata
Get in Now!

Recensione Asus ROG Strix G15: cosa devi sapere

Oltre a offrire il vantaggio in termini di prestazioni interne, Asus ha profuso il ROG Strix G15 con molte altre funzionalità di fascia alta.

Il nostro campione di prova viene fornito con un display Full HD da 15,6 pollici a 300 Hz (1.920 x .1080) con risposta di 3 ms che ha una copertura dichiarata del 100% sRGB. C’è anche un’opzione WQHD a 165 Hz a risoluzione più elevata con una copertura del colore DCI-P3 più ampia e un pannello a 144 Hz con specifiche inferiori con solo il 62,5% di copertura sRGB.

Altrove, il laptop ha anche una modalità Turbo di overclocking semplice e, naturalmente, c’è un’illuminazione RGB a tutto tondo. Gli altoparlanti Dolby Atmos completano l’offerta e il laptop viene fornito con 16 GB di RAM e un SSD NVMe da 512 GB o 1 TB.

Asus ROG Strix G15

Recensione Asus ROG Strix G15: design e caratteristiche principali

Come la maggior parte dei laptop del suo genere, l’Asus ROG Strix G15 indossa con orgoglio le sue credenziali di gioco sulla manica. Il marchio Asus ROG (Republic of Gamers) è ovunque, dal logo sul coperchio alla scritta ROG stampata in modo sottile sul bordo della tastiera, ed è pesantemente carico di illuminazione RGB.

Ci sono luci RGB sul retro della tastiera e, nel caso avessi bisogno di ricordare ulteriormente che questa macchina è pensata più per il gioco che per il lavoro, c’è anche una striscia di LED che avvolge la parte inferiore della parte anteriore del laptop: la “Aura Sync Light bar” – e illumina la tua scrivania con colori allegri e multicolori.

Il telaio è realizzato in plastica e non sembra a prova di proiettile come il Gigabyte Aorus interamente in metallo, ma la plastica utilizzata è di alta qualità e non scricchiola o scricchiola quando viene attorcigliata. È anche possibile specificare il colore in cui si desidera inserire lo spallaccio “alluminio” sulla sinistra e persino personalizzarlo con i propri pezzi stampati in 3D.

Come ci si potrebbe aspettare, però, a questo prezzo non ottieni peso e magrezza dell’Ultrabook e il ROG Strix G15 è un bel grumo di conseguenza. Punta la bilancia a un peso di 2,3 kg (più 0,7 kg extra per l’alimentatore) e misura 354 x 259 x 27 mm (WDH).

È un laptop solido, altrimenti, e la tastiera è fantastica. Ogni tasto ha un sacco di corsa e un delizioso atterraggio morbido ma positivo che significa che è comodo sia per giocare che per digitare per ore. E per coloro che sono davvero interessati al loro RGB, l’illuminazione per tasto è personalizzabile tramite l’app AURA Creator.

## Recensione Asus ROG Strix G15

Recensione dell’Asus ROG Strix G15: display

Con una scelta di tre diversi tipi di display, è importante scegliere quello giusto. Il laptop in prova qui ha il pannello Full HD 300Hz, che è 100% sRGB ed è impressionante. Troverai anche modelli con un pannello WQHD 165Hz calibrato su DCI-P3, anche se questi laptop devono ancora essere rilasciati nel Regno Unito.

I modelli più economici G513IR-HN016T e G513QM-HN042T sono dotati di un display inferiore a 144 Hz in grado di riprodurre solo il 62,5% della gamma di colori sRGB e probabilmente sembreranno piuttosto noiosi.

Il pannello a 300 Hz del nostro laptop di recensione è, tuttavia, piuttosto impressionante. Non è il più luminoso che abbia mai visto su un laptop, raggiunge solo 312 cd/m2 alla massima luminosità, ma è riccamente colorato, in grado di riprodurre il 99,6% della gamma di colori sRGB e anche la precisione del colore è dannatamente buona con un’elevata punteggio di accuratezza del colore delta E medio rispettabile di 1,43.

Aggiungi una finitura opaca che tiene a bada i riflessi fastidiosi e quella frequenza di aggiornamento ultra fluida di 300 Hz per continuare a giocare senza intoppi come la scheda grafica può tenere il passo, e c’è molto poco di cui lamentarsi. In effetti, l’unico problema che ho con il display dell’Asus ROG Strix G15 è che, con così tanta potenza a disposizione, sembra quasi inutile limitarsi a 1080p.

Recensione dell’Asus ROG Strix G15: prestazioni

Come puoi vedere dai risultati del benchmark, la combinazione di Ryzen 7 5800H e Nvidia GeForce RTX 3070 è più che abbastanza potente da mantenere quel display 1080p alimentato con un’azione ad alto frame rate. In effetti, nella maggior parte dei casi, questa macchina supera i laptop da gioco più costosi ed esotici che ho testato nel 2022.

Puoi vederlo chiaramente nel nostro benchmark di gioco più impegnativo – Hitman 2 – dove il G15 esce davanti sia al Razer Blade Pro 17 che all’Asus ROG Zephyrus Duo 15. Entrambi usano il top di gamma (anche se dal generazione precedente) GeForce RTX 2080 Super GPU.

I progressi, in particolare sul fronte delle GPU, sono forse meglio illustrati nei test di Wolfenstein Youngblood (sopra). Questi dimostrano quanto le GPU mobili della serie RTX 30 siano molto più brave a far fronte agli effetti di Ray Tracing. I grafici mostrano che il Ray Tracing ha un impatto, come sempre, ma che l’abilitazione del Deep Learning Super Sampling (DLSS) non è più necessaria per aumentare i frame rate. In effetti, c’è solo una differenza di cinque frame tra il DLSS e i risultati del benchmark nativo quando Ray Tracing è abilitato.

Recensione Asus ROG Strix G15: verdetto

## Recensione Asus ROG Strix G15

C’è molto da apprezzare sull’Asus ROG Strix G15. In effetti, direi che è il laptop da gioco da battere nel 2021 finora. Ha un prezzo ragionevole, più veloce di qualsiasi altra cosa che ho testato nel 2020 e ha anche un display decente. Fai solo attenzione a quei modelli più economici, che utilizzano un display a 144Hz di qualità inferiore.

L’unico avvertimento a questa raccomandazione è che il G15 è solo il primo della nuova ondata di laptop basati su RTX 3000 e potresti voler aspettare che la polvere si depositi prima di fare la tua scelta. La mia ipotesi, tuttavia, è che il G15 sarà ancora lì o giù di lì quando si tratta della resa dei conti finale.