Le 6 Migliori Microfoni per la Registrazione di Chitarre del 2022


Le 6 Migliori Microfoni per la Registrazione di Chitarre del 2022
Le 6 Migliori Microfoni per la Registrazione di Chitarre del 2022 (Image: © Migliori Tech | Fatti guidare all'acquisto!)

Sempre alla ricerca del suono perfetto e della pura eccellenza, ogni chitarrista deve disporre di un buon microfono in grado di restituire con precisione il suono della sua chitarra.

Non basta suonare molto bene, devi comunque trovare con quale microfono registrare la tua musica! Un microfono può sublimare come rovinare tutto…

Sia che tu voglia registrare una chitarra acustica o una chitarra elettrica, ogni microfono ha le sue particolarità e soddisferà o meno le tue esigenze.

La chitarra acustica è senza dubbio uno strumento più delicato da registrare rispetto alla chitarra elettrica, che è più potente e stridula.

Un buon microfono coglierà ogni dettaglio del suono prodotto dalla tua chitarra. L’obiettivo è offrirti un elenco di microfoni in grado di restituire un suono eccellente, la maggior parte a prezzi accessibili.

I Nostri 3 Migliori Consigli

Le 6 Migliori Microfoni per la Registrazione di Chitarre del 2022 Summary

Image Model Price
The AKG C414 The AKG C414 See On Amazon
The Neumann U87 The Neumann U87 See On Amazon
The Shure SM57 The Shure SM57 See On Amazon
The Beyerdynamic M160 The Beyerdynamic M160 See On Amazon
The Shure KSM141 The Shure KSM141 See On Amazon
The Sennheiser MD421 The Sennheiser MD421 See On Amazon

Le 6 Migliori Microfoni per la Registrazione di Chitarre del 2022 At a Glance:

Le 6 Migliori Microfoni per la Registrazione di Chitarre del 2022 Reviews

The AKG C414 (Image credit: Amazon)

The AKG C414

Questo microfono a condensatore a diaframma largo è un prodotto di fascia alta. Rimane molto popolare perché è riconosciuto come uno dei microfoni più versatili. I tuoi cabinet per chitarra si abbineranno perfettamente e ti daranno un suono molto accurato.

È perfetto per registrazioni di chitarra a secco o elettrica in stereo. Con la sua grande versatilità, l’AKG C414 è uno dei migliori microfoni per la registrazione di strumenti sul palco e in studio!

I suoi vantaggi

  • Diverse direttive;
  • filtro low-cut commutabile;
  • filtro anti-pop integrato;
  • opzione per bloccare l’ultima impostazione utilizzata;
  • sospensione simile a un ragno;
  • attenuatore di sensibilità efficace;
  • precisione e finezza;
  • poche correzioni da apportare;
  • non ha bisogno di un preamplificatore per ottenere buoni risultati;
  • oltre all’enfasi sulle chitarre, c’è un’enfasi su voce, ottoni e pianoforti.

Svantaggi

  • Respirazione e rumori ambientali si sentono abbastanza forte (rischio di perdita di naturalezza)
  • suono metallico per i medi alti;
  • necessità di avere una buona acustica oltre che di rispettare la distanza tra la bocca e il microfono;
  • non facile da usare.

The Neumann U87 (Image credit: Amazon)

The Neumann U87

Qualsiasi tecnico del suono esperto consiglierà questa unità di fascia alta se hai il budget.

Il Neumann U87 rimane senza dubbio il modello più utilizzato e conosciuto negli studi. Il prezzo ne vale la pena, questo microfono è il protagonista di trasmissioni, cinema, televisione…

I suoi vantaggi

  • Ha un diaframma largo (il suono di una registrazione di chitarra è migliore quando si tratta di diaframmi grandi piuttosto che di diaframmi piccoli);
  • ampia varietà di applicazioni;
  • attenuatore di sensibilità;
  • versatilità incomparabile;
  • pattern polari multipli (omnidirezionale, cardioide e figura 8);
  • taglio basso integrato;
  • attenuazione della risposta dei bassi per ridurre l’effetto di prossimità.

I suoi svantaggi

  • Necessità di avere un preamplificatore di ottima qualità;
  • obbligo di stare in una stanza isolata, altrimenti i rumori parassiti vanno d’accordo;
  • poco resistente (meglio acquistare un’asta per microfono all’altezza del microfono, perché il rischio di caduta sarebbe fatale).

The Shure SM57 (Image credit: Amazon)

The Shure SM57

Questo modello rimane il microfono preferito dai tecnici del suono se dovessimo fare una media delle opinioni. È molto apprezzato per qualsiasi registrazione, in particolare per la registrazione del suono di chitarre elettriche.

Facile da usare per i principianti, il suo prezzo economico lo rende un’alternativa al Neumann o ad altri AKG.

Gli strumenti preferiti di un tale microfono sono la chitarra elettrica e il rullante. L’urto a 200 Hz compensa l’effetto di prossimità quando avvicini la chitarra troppo al cabinet.

Non c’è molto da lamentarsi dello Shure SM57, poiché le sue caratteristiche vantaggiose riescono a compensare i suoi punti deboli.

I suoi vantaggi

  • Suono dell’amplificatore molto ben restaurato;
  • equalizzazione del suono;
  • rinforzo di suoni acuti;
  • versatilità riconosciuta;
  • longevità impressionante;
  • sistema antiurto.

I suoi svantaggi

  • Meglio non usarlo come microfono ambientale;
  • una parte in plastica circonda il microfono;
  • la sensibilità potrebbe essere insufficiente per la registrazione domestica.

The Beyerdynamic M160 (Image credit: Amazon)

The Beyerdynamic M160

Ipercardioide, questo microfono di fascia alta è perfetto per le chitarre elettriche! Il suo design a doppio nastro consente una resistenza estrema!

Utilizzato durante le registrazioni di Jimi Hendrix e Led Zeppelin, questo microfono è realizzato per riprodurre fedelmente il suono delle chitarre elettriche. È anche inteso per voci rauche e suoni potenti.

I suoi vantaggi

  • Impedisci il rumore di manipolazione con i doppi nastri;
  • sostiene bene i bassi;
  • suono caldo e fedele;
  • uno dei microfoni con il miglior rapporto qualità-prezzo;
  • elaborazione dei transitori (cori o amplificatori di ogni genere);
  • utile durante le riprese: riduce notevolmente i riverberi;
  • suono non aggressivo anche spingendo negli alti.

I suoi svantaggi

  • Basso livello di uscita;
  • fragilità: gli shock possono essere fatali;
  • necessità di un filtro anti-pop;
  • richiede un buon preamplificatore;
  • ci vuole una buona acustica.

The Shure KSM141 (Image credit: Amazon)

The Shure KSM141

Questo è un microfono essenziale per la registrazione stereo di chitarre. Piuttosto di fascia alta, lo Shure KSM141 è un microfono omnidirezionale a condensatore a diaframma piccolo.

Viene anche utilizzato per registrare in mono: registrazione in coppia A/B, nel sistema X/Y, in coppia ORTF e nel sistema MS.

Questo straordinario microfono è già stato adottato da ingegneri del suono e cantanti famosi!

I suoi vantaggi

  • Design robusto;
  • funziona alla grande con chitarre in nylon e chitarre in acciaio;
  • suono naturale e trasparente su tutta la gamma di frequenze;
  • attenuatore integrato;
  • diaframma in oro 24k;
  • filtro low-cut commutabile su 3 posizioni;
  • permette una vasta gamma di applicazioni sia sul palco che in studio.

I suoi svantaggi

  • Meno buono per le registrazioni stereo classiche;
  • meno buono quando si desidera migliorare l’atmosfera dello spazio di registrazione;
  • può in alcune occasioni restituire un suono troppo chiaro, troppo morbido;
  • mancanza di profondità.

The Sennheiser MD421 (Image credit: Amazon)

The Sennheiser MD421

Riconosciuto come l’SM57, questo microfono è quasi altrettanto efficace con un suono diverso. La sua risposta in frequenza cattura più variazioni di alti e bassi!

È ideale per la registrazione di chitarre elettriche, ma anche per altri strumenti.

Rari sono i microfoni di questa gamma proposti a un prezzo del genere! Il suo filtro low-cut incorporato renderà quasi superfluo qualsiasi preamplificatore, rendendolo uno strumento su misura a un prezzo accessibile.

I suoi vantaggi

  • Dotato di ampia membrana, questo microfono permette un’ampia colorazione del suono quando è disposto fuori asse;
  • grande versatilità;
  • risposta ad alta frequenza;
  • molto robusto;
  • dispone di un interruttore dei bassi a 5 livelli;
  • buona sensibilità in campo libero;
  • rifiuta molto bene il feedback;
  • riproduzione del suono trasparente.

I suoi svantaggi

  • Il supporto (il morsetto fornito in aggiunta) è instabile e poco affidabile;
  • può produrre suoni eccessivamente acuti durante i picchi;
  • ingombrante.

Leonardo
Ho 20 anni, sono un consulente SEO e prima ancora un appassionato di tecnologia ,sono uno scrittore di contenuti profondamente interessato all'industria dei giochi
BACK TO TOP