Product Specification

  • CPU: Intel Core i7-12700H
  • GPU: Nvidia GeForce RTX 3080
  • RAM: 32 GB
  • Memoria: doppio SSD NVMe PCIe Gen 4 da 2 TB
  • Display: 17,3 pollici, 1920 x 1080
  • Connettività: Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2
  • Peso: 8,9 libbre
  • Dimensioni: 15,6 x 11,2 x 1 pollici

Pros

  • Incredibili prestazioni complessive e di gioco
  • Comoda tastiera
  • Solida durata della batteria
  • Velocità di trasferimento incredibilmente elevate

Cons

  • Costo proibitivo
  • Il display potrebbe essere più luminoso e più vivido
Get in Now!

DISEGNO MSI GE76 RAIDER

Come al solito, il Raider è una bella bestia, che colpisce una figura imponente ma affascinante in un telaio in alluminio anodizzato colorato in blu titanio. Lo stemma MSI si trova con orgoglio vicino alla parte superiore del coperchio con Lucky, la mascotte del drago dell’azienda che brilla in cromo grigio peltro. I bordi inferiori lucidi del laptop che reggono i cardini si estendono in modo drammatico, dando la sensazione di un bombardiere stealth con le grandi prese d’aria nella parte posteriore che amplificano solo l’aspetto.

Recensione MSI GE76 Raider

L’apertura del laptop ci dà più di quella seducente tonalità di nero che è fresca al tatto e sorprendentemente resistente alle impronte digitali. Il poggiapolsi è centrato sotto i tasti G e H accentuati da una finitura lucida con taglio a diamante. La tastiera completa risiede in un deck abbastanza profondo circondato da un altoparlante su ciascun lato. L’illuminazione panoramica dell’aurora che riveste il labbro anteriore del laptop è un tocco divertente che cattura facilmente lo sguardo.

A 8,8 libbre, il Raider da 15,6 x 11,2 x 1 pollice è senza dubbio un peso massimo, soprattutto rispetto all'Asus ROG Strix G15 Advantage Edition che pesa 5,1 libbre e misura 14,1 x 10,8 x 1 pollici, ma tieni presente che è un vero 15 -sistema pollici. Tuttavia, il Raider è anche più grande del Razer Blade 17 (6,1 libbre, 15,6 x 10,2 x 0,8 pollici) e dell'Alienware x17 R2 (7,1 libbre, 15,7 x 11,8 x 0,8 pollici).

PORTE RAIDER MSI GE76

Vuoi i porti? L’MSI GE76 Raider ha porte e poi alcune. Partendo da destra, hai un paio di porte USB 3.2 Gen 1 di tipo A su entrambi i lati del lettore di schede SD.

Recensione MSI GE76 Raider

Sulla sinistra, c’è una porta USB 3.2 Gen 2 di tipo A, una porta USB 3.2 di seconda generazione di tipo C, un jack per cuffie e uno slot per blocco di sicurezza. Dai un’occhiata indietro e troverai una porta Thunderbolt 4, una porta HDMI 2.1 completa, Gigabit Ethernet, una mini DisplayPort e la porta di alimentazione proprietaria di MSI.

DISPLAY RAID MSI GE76

L’MSI GE76 Raider ha un display da 17,3 pollici, 1920 x 1080 con una frequenza di aggiornamento di 360 Hz, una velocità di risposta di 3 ms e un rapporto di aspetto 16:9. Inutile dire che è l’ideale sia per i giocatori che per gli amanti del cinema. Non ho potuto fare a meno di essere sbalordito mentre combattevo contro Hraezlyr in God of War. Le squame bruno-rosate della bestia massiccia avevano una qualità quasi iridescente. E mentre schivavo fulmini gialli per tagliare gli artigli del drago, i dettagli erano abbastanza nitidi da poter contare le numerose crepe lasciate nel terreno dall’impatto dei suoi attacchi.

Guardando il trailer di Death of a Telemarketer, sono stato immediatamente catturato dall’abito magenta indossato dall’attrice Alisha Wainwright e dai suoi orecchini di strass che catturavano ogni tintinnio di luce nell’ufficio buio. Lo schermo ha anche fatto un buon lavoro con le diverse tonalità della pelle dei tre attori, assicurandosi che nessuno apparisse cinereo o sbiadito.

Dato quanto fosse bello tutto, sono rimasto sorpreso di apprendere che il Raider al 74,5% non è riuscito a soddisfare la media di gioco premium dell'85,8% nel test della gamma di colori DCI-P3. Tuttavia, era alla pari con la concorrenza poiché l’Alienware ha raggiunto il 76% e lo Strix G15 ha raggiunto il 76,7% mentre il Blade 17 ha raggiunto l'83,9%.

Anche il Raider non è stato all’altezza del nostro test di luminosità, con una media di soli 259 nit rispetto alla media della categoria 328 nit. Sia il Blade 17, lo Strix G15 e l’Alienware si sono dimostrati più luminosi rispettivamente a 277, 280 e 325 nits.

MSI offre agli spettatori esigenti la possibilità di regolare la temperatura del colore e spremere un po' più di vividezza dal sistema con la sua utility True Color. Ciascuno dei cinque preset (Gamer, Anti Blue, sRGB, Office e Movie) è progettato per offrire una visualizzazione ottimale a seconda della situazione di illuminazione. Come con il modello precedente, il preset Gaming è diventato rapidamente il mio preferito in quanto dava il miglior tocco di colore.

AUDIO MSI GE76 RAIDER

Sono rumorosi, non posso assolutamente toglierlo dalla coppia di altoparlanti montati in alto dell’MSI GE76 Raider. Sono quasi sussultato quando la jam costellata di star di DJ Khaled, “All I Do Is Win” è suonata a tutto volume dagli altoparlanti. Le tastiere sintetizzate erano un po' rimbombanti, ma la voce di ogni rapper e il ritornello assistito dall’autotune di T-Pain suonavano veri. I bassi erano un po' deboli, ma migliori di quelli che troverai sulla maggior parte dei sistemi. Il laptop ha riempito facilmente la mia zona pranzo e soggiorno con un audio forte e abbastanza chiaro.

Giocare a God of War su Raider è esaltante. Combattendo un’orda di draugr di fuoco, le grida di guerra appassionate di Kratos risuonarono nell’aria. Ho sentito un fruscio di vento mentre lanciavo l’ascia del Leviatano in uno dei loro corpi solo per essere ricompensato da uno scricchiolio carnoso mentre abbassavo il pugno del dio della guerra titolare sul suo torso ora vulnerabile.

Recensione MSI GE76 Raider

MSI ancora una volta collabora con Nahimic, portando il software audio di quest’ultimo al mix. Offrendo cinque preset (Musica, Film, Comunicazione, Giochi e Smart), oltre a un equalizzatore, l’utilità offre un solido mix di opzioni. Per la musica, ho impostato per impostazione predefinita l’impostazione predefinita Musica, ma per i giochi e la visione di film, preferisco il gioco poiché lancia il suono surround, che crea l’illusione di un audio a 360 gradi. Il software ha anche impostazioni utili per il microfono, che dovrebbero tornare utili durante qualsiasi chat video o streaming.

C’è anche la condivisione del suono che consente a due set di cuffie (cablate o wireless) di ascoltare lo stesso contenuto contemporaneamente. Tuttavia, la caratteristica migliore continua ad essere Sound Tracker, che genera un HUD che segnala la direzione da cui proviene l’audio circostante. È particolarmente utile quando un nemico si sta avvicinando di soppiatto, cercando di abbassare la tua posizione.

GIOCO E GRAFICA MSI GE76 RAIDER

E ora la parte divertente. L’MSI GE76 Raider è uno dei primi laptop che vedo con la nuova GPU RTX 3080 di Nvidia. Nvidia afferma che la sua linea mobile di chip Ti può tenere il passo con i suoi chip desktop RTX Titan (qualcosa che ho intenzione di mettere alla prova molto presto). Ma una cosa che posso dire con certezza è che i chip Ti utilizzano 16 GB di memoria GDDR6 a 16 Gbps, che è il doppio della capacità dei normali chip della serie 30.

Nessun rallentamento, nessuna pietà. Ho combattuto con un troll di montagna supportato da uno squadrone di draugr durante God of War. Rotolando fuori dal piede ghiacciato del grande nemico, ho proceduto a tagliare l’altro piede, mentre usavo Atreus per il controllo della folla con una raffica di frecce leggere. Il Raider ha mantenuto l’azione calda e pesante a 118 fotogrammi al secondo con impostazioni ultra.

Il Raider ha anche preso a calci in culo i nostri benchmark sintetici, segnando 112 fps su Shadow of the Tomb Raider. Ha schiacciato la media dei laptop da gioco premium a 84 fps insieme allo Strix G15 (GPU AMD Radeon RX 6800M) e al Blade 17 (GPU RTX 3080). Solo l’Alienware con il suo 3080 Ti si è avvicinato a 107 fps.

Recensione MSI GE76 Raider

Eseguendo il test di Grand Theft Auto V, il Raider ha continuato a dominare a 139 fps, oscurando la media di 103 fps. Ha anche tenuto a bada la concorrenza con l’Alienware che ha raggiunto i 117 fps mentre il Blade 17 e lo Strix G15 hanno ottenuto rispettivamente 102 e 98 fps.

Non essendo dell’umore giusto per rinunciare al suo vantaggio, il Raider ha raggiunto 91 fps sul benchmark Metro: Exodus DirectX 11 Ultra. L’Alienware è stato il secondo a 85 fps con entrambi i sistemi che hanno battuto la media della categoria di 70 fps. Il Blade 17 e lo Strix G15 erano in parità a 71 fps.

Quando siamo passati alla versione RTX del test Metro: Exodus, il Raider ha raggiunto 83 fps. L’Alienware ha raggiunto 88 fps mentre lo Strix G15 ha raggiunto 54 fps. Il Blade 17 ha pareggiato la media di 61 fps.

Abbiamo visto il Raider raggiungere 113 fps nel benchmark Far Cry New Dawn, battendo la media dei laptop premium di 90 fps. L’Alienware ha effettivamente ottenuto la vittoria con 117 fps. Nel frattempo, il Blade 17 e lo Strix G15 hanno ottenuto 89 e 81 fps.

Durante il test di Borderlands 3, il Raider ha ottenuto 106 fps mentre l’Alienware ha guadagnato 97 fps. Lo Strix G15 e il Blade 17 si sono trovati in un pareggio a tre con la media di 79 fps.

Il Raider si è assicurato un’altra vittoria nel benchmark Red Dead Redemption 2 con 82 fps, superando la media della categoria di 65 fps. L’Alienware ha colpito nel segno con 78 fps, seguito da Strix G15 e Blade 17 a 70 fps.

PRESTAZIONI MSI GE76 RAIDER

La GPU non è l’unica novità di cui dispone l’MSI GE76 Raider. Il laptop da gioco è anche uno dei primi a raggiungermi con i nuovi chip Alder Lake di Intel. I nuovi chip della serie H di 12a generazione offrono un design ibrido con un mix di core di prestazioni ed efficienza, un po' come quello che sta facendo Apple con i suoi chip M1.

Il Raider è dotato di un processore Intel Core i9-12900HK da 2,5 GHz, che Intel ha soprannominato “il processore mobile più veloce di sempre”. La società rivendica prestazioni di gioco più veloci del 28% rispetto al predecessore del chip, la CPU Core i9-11900HK. Prendilo con le pinze perché vedrai i maggiori guadagni nei titoli più vecchi con un moderato avanzamento nei nuovi titoli. Intel promette anche grandi miglioramenti nelle attività di produttività. Ma c’è solo un modo per scoprirlo con certezza.

Ho iniziato lanciando il mio solito carico di lavoro di 70 schede (non giudicarmi). È un mix di Google Documenti, Fogli e Presentazioni, Google Analytics, Tweetdeck e Google Drive in Google Chrome. E solo per spingerlo davvero, ho avuto alcuni video di YouTube in riproduzione e uno streaming su Twitch. L’MSI e la sua RAM GDDR6 da 16 GB hanno funzionato con non un po' di balbuzie.

Va bene, ora per i test sintetici. Il Raider ha avuto un inizio promettente con Geekbench 5.4, che misura le prestazioni complessive con un punteggio di 13.456. Ha decimato la media di 6.922 laptop da gioco premium e quella dello Strix G15 (CPU AMD Ryzen 9 5900HX) di 7.746. Tuttavia, l’Alienware con il suo processore Core i9-12900HK ha funzionato leggermente meglio a 13.710.

Durante il benchmark del freno a mano, il Raider ha transcodificato un video 4K a 1080p in 4 minuti e 44 secondi, superando la media di 7:14 e tenendo a bada l’Alienware (4:45). Lo Strix e il Blade 17 (CPU Intel Core i7-10875H) sono stati un ripensamento con tempi di 6:57 e 10:10.

Armato con una coppia di SSD NVMe PCIe Gen 4 da 2 TB, il Raider ha superato il nostro test di trasferimento file, duplicando 25 GB di file multimediali a una velocità di 1.774,5 megabyte al secondo. Possedeva la media di 984,8 MBps, nonché il Blade 17 (SSD PCIe NVMe da 512 GB) e lo Strix G15 (SSD PCIe M.2 da 512 GB) che fornivano velocità rispettivamente di 547,2 e 340,7 MBps. Ma per quanto impressionante sia il punteggio del Raider, l’Alienware (4TB M.2 PCIe NVMe SSD) lo ha fatto esplodere con una velocità di 2.268,2 MBps.

DURATA DELLA BATTERIA MSI GE76 RAIDER

Con una grande potenza si riduce la durata della batteria. Quando abbiamo eseguito il nostro test della batteria di gioco (eseguendo lo script di test della batteria di PCMark 10 a ciclo continuo), l’MSI GE76 Raider è durato 1 ora e 30 minuti. Sembra breve, ma è meglio dello Strix G15 (0:58) e dell’Alienware (0:51).

Recensione MSI GE76 Raider

Con il nostro normale test della batteria, che consiste in una navigazione Web continua tramite Wi-Fi a 150 nits. Il Raider è durato 4:57, battendo la media dei laptop da gioco premium di 4:06. È anche sopravvissuto a 2:58 di Alienware. Tuttavia, il laptop non poteva competere né con il Blade 17 (5:58) né con lo Strix G15 che è durato un incredibile 10:14.

Conclusione:

MSI ha scatenato la bestia e non potrei essere più felice. L’azienda mi ha dato tutto ciò che volevo in un laptop da gioco: potenza e più potenza. L’MSI GE76 Raider ha superato quasi tutto ciò che gli abbiamo lanciato grazie all’ultimo processore Intel di dodicesima generazione e alla GPU RTX 3080 di Nvidia. E nonostante il suo peso elevato, sembra bello farlo. Ma il Raider è più che forza bruta, è anche malvagio veloce, servendo una delle velocità di trasferimento più veloci che ho visto da un po' di tempo.

Tuttavia, per $ 4.199, mi sarebbe piaciuto che il display fosse più luminoso e vivido. E se questo è importante per te, ti suggerisco di dare un’occhiata al nuovo Alienware X17 da $ 4.799. Ma se stai cercando potenza con una sorprendente quantità di resistenza, l’MSI GE76 Raider è la scelta chiara.

Leonardo
Ho 20 anni, sono un consulente SEO e prima ancora un appassionato di tecnologia ,sono uno scrittore di contenuti profondamente interessato all'industria dei giochi